Dal 1994 fustelle ad alta tecnologia per clienti allavanguardia


Fustelle piane e rotative di qualità e servizi di consulenza su misura per ogni cliente.

Rotalaser nasce nel 1994 dalla partnership fra due esperti professionisti provenienti dal settore del packaging. La domanda da soddisfare è quella delle fustelle per aziende produttrici di scatole o imballi e l’obiettivo è offrire prodotti ad alta tecnologia, accompagnati da servizi di consulenza su progettazione e produzione puntali e all’avanguardia.

Rotalaser si rivolge a chi, nei settori dell’agroalimentare, industriale, meccanico e farmaceutico, necessita di linee produttive veloci e ottimizzate. L’affiancamento al cliente avviene su tutto il ciclo produttivo. Rotalaser garantisce affidabilità a chi cerca un prodotto perfettamente integrato con il processo produttivo della linea, un traguardo ottenuto grazie alla flessibilità produttiva e alla capacità di ascolto delle necessità e delle esigenze.

Qualità e tecnologia per fustelle: l’innovazione che garantisce il risultato

Nelle fustelle, gli scatolifici cercano soprattutto affidabilità e qualità nel ciclo produttivo. Rotalaser ha legato la sua storia aziendale a questi principi. Per questo ha continuato a percorrere la strada dell’innovazione continua, partendo dai materiali, disponibili in varie tipologie di assortimento per rispondere a qualsiasi esigenza che emerga per le fustellatrici industriali. Rotalaser utilizza lame Eurocut per tagli più affilati, cartoni fustellati personalizzati e il cordonatore speciale microtrak, che permette una maggiore piegabilità della scatola. L’utilizzo di materiali ad alta qualità permette un miglioramento dell’efficacia del processo produttivo.

Macchinari all’avanguardia per fustelle di livello tecnologico

Rotalaser si pone l’obiettivo di semplificare i problemi dei clienti attraverso strumenti che migliorano l’efficienza. Per questo utilizza macchine di ultima generazione per fustelle affidabili e veloci.

Waterjet, gomme perfette per fustelle

Il Waterjet Lasercomb consente il taglio delle gomme per le fustelle, con scarti piccoli che permettono la massima espulsione e soprattutto una superficie gommata perfettamente equilibrata, utilizzabile sia per fustelle piane che rotative. Grazie a questa tecnologia si possono produrre gomme confezionate su misura per ogni cliente, riducendo al minimo i tempi di applicazione.

Plotter da taglio, per campioni subito pronti

Il plotter da taglio permette la realizzazione di elevati volumi di copie e consente la stampa sia su cartone piano che su cartone ondulato di spessore variabile. Taglio e cordonatura perfetti aumentano la velocità di packaging da parte dei clienti che hanno bisogno di campioni. Uno dei vantaggi è la sua flessibilità.

Lasercomb 30/20, fustelle tagliate al laser

Il sistema di taglio laser 2000w Lasercomb 30/20 è perfetto per la produzione di fustelle piane e fustelle rotative e permette una risposta a richieste urgenti o complesse. Un ulteriore vantaggio del sistema laser rotativo è la flessibilità: consente di tagliare diametri tra i 174 e i 700 mm.

RotaNeXt il fustellificio rotativo del futuro

Il RotaNeXt eleva ulteriormente il livello di automazione per il fustellificio rotatativo. Questo macchinario consente di sintetizzare in un solo strumento la lavorazione del filetto rotativo assiale e radiale su tutti i diametri. Inoltre è possibile tagliare i cordonatori raggiati, mentre il nuovo sistema SDDS gestisce le informazioni CAD con un nuovo software basato su Windows.

EcoGiant, la piegatrice versatile

EcoGiant aumenta ulteriormente le performance in piegatura e soprattutto consente una maggiore flessibilità, mantenendo alta la qualità produttiva con una maggiore velocità di lavorazione variando velocemente diversi spessori di filetto, da 22,5 fino a 60 mm. A questo si aggiunge un nuovo sistema di punzonatura che utilizza 3 cartucce di nuova generazione.

Mitsubishi MHI EVOL 100

La macchina fustellatrice Mitsubishi MHI EVOL 100 è diffusa negli Stati Uniti e in Giappone, mentre in Italia sono poche le aziende che hanno questo strumento. Ha una concezione diversa rispetto alla fustellatrice rotativa standard, ha utensili specifici. Rotalaser ha fatto un corso specifico in Giappone per una settimana, così da apprenderne il funzionamento. Grazie a particolari criteri di espulsione garantisce una pulizia del fustellato maggiore e permette di andare più veloce. Inoltre la piega è molto più precisa.

La fustella rotativa Mitsubishi utilizza uno standard diverso, ha un’espulsione diversa degli scarti. Invece delle gomme vengono utilizzati utensili specifici, che in una prima fase lo trattengono il rifilo vicino la fustella, successivamente quando il cilindro stacca la scatola provvede a staccare il rifilo.

Un gruppo appassionato ed esperto pronto ad aiutare il cliente

La squadra di Rotalaser è costantemente aggiornata sulle ultime novità del settore grazie anche all’interscambio di informazioni ed esperienze con le aziende produttrici di macchinari. I nostri progettisti e i nostri operai specializzati sono pronti a realizzare le richieste dei clienti grazie alla vasta competenza su fustelle e fustellatrici per cartone e cartone ondulato.